Recensione di “The Awareness” su Metal Zone Italia

Il nome dei N.I.B. ha echeggiato per anni nei meandri della scena Heavy Metal torinese come quello di tanti altri spettri musicali di un‘epoca lontana di cui la maggior parte di noi si era quasi dimenticata. I Nib erano i metallari della Torino borghese degli anni ottanta, rampolli di famiglie dai cognomi blasonati, per questo motivo osteggiati e denigrati dalle anime più popolari del panorama metallico all’ombra della Mole in quegli anni. I nostri erano anche gli unici a proporre coraggiosamente un Power Heavy Metal monolitico e US Metal oriented mentre la stragrande maggioranza dei gruppi di casa nostra guardava solamente in direzione britannica.

Autori di due ottimi demo tapes “Explorers Of The Metal Universe” del 1985 e “None Is Back But Us” del 1986 i N.I.B. tornarono timidamente a dare segni di vita nel 2009 con la pubblicazione della raccolta autoprodotta “The Legacy” per poi annunciare la definitiva reunion nel 2013. Il frutto della nuova incarnazione del gruppo torinese è questo Ep “The Awareness” che già dal titolo lascia intendere una ritrovata consapevolezza da parte di questa sottovalutata formazione metallica nostrana.

Il CD confezionato in uno splendido Digitpack in edizione limitata vuole essere l’antipasto del primo full length del combo piemontese in cantiere da mesi e previsto per la fine del 2015. Heavy Metal classico allo stato puro con qualche concessione Speed è quello che oggi ci offrono i Nib ed è quello che si sprigiona dai solchi di questo nuovo “The Awareness”.

I due brani inediti “The Landing” e “No Compromise” ricalcano perfettamente quanto di buono prodotto in passato puntando su soluzioni leggermente meno complesse più live oriented. L’innesto del nuovo cantante Breeze amplifica la potenza sonora del gruppo e lascia intendere un sensibile miglioramento generale della qualità artistica dei nostri rispetto al passato. I vecchi cavalli di battaglia “Pit & The Pyramyd” e “But Us” sono stati ristrutturati e ricomposti per l’occasione ma pur in una veste decisamente diversa rispetto al passato non hanno perso minimamente la loro verve iniziale. Travolgenti e giustamente obbligatorie le due breaker songs “We Want To Fight” e “Angel’s Attack” meritavano di essere riportate alla luce dopo tanti anni e credo che dal vivo saranno ancora perfettamente in grado di dare grandi emozioni al pubblico dei Nib.

A margine della recensione va annotato l’ingresso nei N.I.B. di Tyno Kosta dietro la batteria, anche lui fu una gloria del metallo torinese degli anni ottanta con i suoi Nameless autori nel 1987 del demo tape “Strike Of Lightning” e apparsi con un brano nella raccolta “Not Just Spaghetti And Mandolini” del 1988.

Per quelli che ancora si ricordano di loro l’acquisto direi che è quantomeno consigliato, mentre spero che per i molti ancora allo scuro dell’esistenza dei N.I.B. The Awareness” possa essere il giusto viatico per conoscere e supportare questa sottovalutata formazione Heavy Metal Italiana.

Adesso però vogliamo il disco!

Tracklist:

  1. The Landing
  2. Pit & The Pyramyd
  3. We Want To Fight
  4. Angel’s Attack
  5. No Compromise
  6. But Us

Articoli recenti

Categorie

Archivi

Meta

Commenti recenti

    By | 2017-02-12T21:29:37+00:00 marzo 10th, 2015|Recensioni|0 Comments

    Leave A Comment